Home » Politica

Catalogna, referendum indipendentista: al voto il prossimo 1 ottobre

di Marco Passero Non si placano le volontà indipendentiste catalane. Lo scorso 9 giugno Carles Puigdemont, presidente della Generalitat de Catalunya (governo catalano) e a capo di un governo di “grande coalizione per l’indipendenza” di cui fanno parte i liberali conservatori di Convergenza Democratica per la Catalogna (CDC), i socialdemocratici di Sinistra Repubblicana Catalana (ERC) e gli... 

Politica di coesione: gli eurodeputati abbandonano la loro opposizione alla concessione condizionale dei fondi strutturali

di Marco Passero A giudicare dai risultati del voto a maggioranza di giovedì 18 maggio (a margine della sessione plenaria a Strasburgo) sul rapporto d’iniziativa relativa al futuro della politica di coesione post 2020, gli eurodeputati della Commissione per lo sviluppo regionale (REGI) non sembrano più volersi opporre al principio della concessione dei fondi strutturali condizionata al rispetto... 

Milano, studenti in rivolta contro il numero chiuso

di Mattia Papa Il processo di esclusione dai luoghi della formazione non vede fine. Nella obbligatorietà di dover razionalizzare le finanze degli atenei in una tendenziale maggiore “produttività” della ricerca, si cela in realtà il voler deteriorare qualunque forma di valore delle cosiddette scienze umane. Detti in altri termini, l’obiettivo, da raggiungere attraverso la diminuzione costante... 

Nuovo piano d’azione per aiutare le regioni a preservare la biodiversità e a raccogliere i vantaggi economici legati alla protezione della natura

di Marco Passero La Commissione europea ha adottato un nuovo piano d’azione per migliorare la protezione della natura e della biodiversità nell’UE, nell’interesse dei suoi cittadini e dell’economia. Il piano comprende 15 azioni da eseguire entro il 2019 per migliorare rapidamente la realizzazione delle direttive “UccelliHabitat”, che sono le politiche di riferimento dell’Unione nel settore... 

Scuola: nasce il FIT, il nuovo percorso per diventare professori

di Mattia Papa Vuoi diventare insegnante? Da ora c’è il FIT. No, non è un’esotica nuova proposta per tutti gli appassionati per la cura del proprio corpo, bensì l’acronimo di Formazione Iniziale e Tirocinio. Con l’approvazione del decreto delega sulla formazione iniziale dei docenti, viene totalmente modificato il sistema di accesso all’insegnamento, e con esso, il futuro di migliaia di... 

Start up e PMI, nuove regole per gli investimenti in forma liquida

di Marco Passero Lo scorso mercoledì sono state approvate in ambito comunitario nuove regole per rendere i fondi operanti sui mercati monetari più resistenti a crisi e turbolenze. Tali fondi monetari forniscono degli attivi liquidi facilmente accessibili alle star up e alle PMI, ma possono essere vulnerabili se si creano situazioni di panico. Per migliorare la loro resistenza in situazioni di stress... 

App, robot e droni d’Oriente: l’ascesa cinese nel mondo dell’intelligenza artificiale

di Marco Passero L’Associazione per la promozione dell’intelligenza artificiale riunisce ogni anno ricercatori talentuosi e dalle idee brillanti provenienti a centinaia da tutto il mondo. La componente cinese in tali occasioni di confronto e presentazione ha un peso tale che l’incontro del 2017, a New Orleans, è stato spostato dalla fine di gennaio al mese di febbraio (quando si è svolto poi... 

Dodici arresti all’Università per l’inchiesta DIA “The Queen”. Gli studenti: “Il Rettore in piazza contro le mafie”

di Mattia Papa Sono ormai noti i 69 arresti, tra custodia cautelare in carcere e domiciliari, esecuzione della cosiddetta inchiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli “The Queen”. Tra gli altri arrestati – esclusi cioè i molteplici dirigenti della pubblica amministrazione dell’intera Regione – presenziano anche 12 docenti incardinati presso l’Università degli Studi di Napoli... 

Il futuro dell’UE: le cinque opzioni secondo Juncker

di Marco Passero La Brexit, le pressioni russe sull’Ucraina (dapprima sulla Crimea, poi sulla regione del Donbass), l’esplosione di partiti euroscettici o addirittura “eurofobici”, l’atteggiamento ambiguo di Donald Trump nei confronti dell’unità nel Vecchio Continente. Questo breve elenco, meramente esemplificativo, fa capire che in Europa i problemi non mancano, gli interrogativi sono... 

Mentre il Pd parla, la riforma ISEE caccia gli studenti dall’Università

di Mattia Papa Renzi colpisce ancora. No, non si parla del gossip interno al Partito democratico e del gioco di acronimi di cui il centro-sinistra è sempre capace nel creare schieramenti interni e nuove correnti e/o partiti. Si parla, piuttosto, della famosa riforma ISEE e del paese reale, quello di cui, insomma, nessuno parla (è tornato di moda ultimamente in qualche congresso di una ricomposta...